Curriculum vitae

 

Daniela Daniele                                                      

Ricercatrice confermata di Lingue e Letterature anglo-americane

DILL, Univ. di Udine (1996-)

 

daniela.daniele [at] uniud.it

 

 

Studi 

 

1987 Master’s of Art in Letterature Comparate, Graduate Center of the City University di New York

1990 Dottorato in Anglistica, Univ . di Genova

1991 PhD. Letterature comparate, CUNY Grad. Ctr. 

1992 Borsa post-dottorale, Univ. di Torino

Visiting scholar Duke University(borsista Centro Studi Americani di Roma)

1993 Borsista Salzburg Seminar of American Studies (“Censorship in 21st-century Literature”)

1996 Vanderbuilt University (borsista del National Endowment of Humanities)

2003 Visiting scholar, Univ. of Virginia

2016 Visiting Erasmus Professor, University of Minho, Braga (Portogallo).

2017 Visiting Erasmus Professor, Univ. di Easter Finalnd, Joensuu (Finland)

 

Coordinatrice del programma di mobilità Erasmus con le sedi di León (Spagna), Minho (Portogallo), Klaipeda (Lituania), di Zagabria (Croazia) e per i docenti con l’univ. della Finlandia orientale.

Collabora con le pagine culturali de Il Manifestoe di Leggendaria. Ha collaborato con le riviste Nuova CorrenteAtlantis. A Journal of th Spanish Association of Anglo-American Studies. Storie.

 

 

Convegni e giornate di studio

 

 Con Tommaso Giartosio ha presentato il narratore statunitense Mark Leyner al Centro Studi Americani di Roma, 10 aprile 1995

 

Ha condotto, con Anna Scacchi, il workshop sulle figurazioni della flâneusevittoriana, "Passaggi pericolosi", nell'ambito del primo Convegno di Letterature comparate al femminile "Passaggi", 25-28 settembre 1997, Facoltà di Lettere dell'Università degli studi di Firenze.

 

       Ha organizzato con Roberto Cagliero e Alessandra Calanchi il workshop "Looking Backward into the Future: Revivalism and the Meaning of Time in America" al XV Congresso internazionale di Studi dell'Associazione Italiana di Studi nord americani, Siracusa, 1999.

 

 Il 14 ottobre 1999 ha presentato con Maria Teresa Carbone i poeti Jerome Rothenberg e Tracie Morris al Centro Studi Americani di Roma nell'ambito del Festival internazionale "Romapoesia" a cura di Nanni Balestrini, Maria Teresa Carbone e Franca Rovigatti.

 

Il 9 dicembre 1999 ha presentato con i Proff. Claudio Gorlier e Agostino Lombardo l'opera di Don DeLillo, al XXVmo Premio Mondello della città di Palermo.

 

Ha presentato lo scrittore Joseph McElroy e il suo romanzo Plus al Bookmart Future Letture di Potenza, Teatro F. Stabile, Sala degli Specchi, 25 maggio 2002.

 

Ha presentato, con Michael Reynolds, la scrittrice italo-americana Mary Caponegro al Centro Studi Americani di Roma, il 17 marzo 2005.

 

       Ha presentato Dana Spiotta con l’autrice, Giorgio Mariani e Sara Antonelli al Centro Studi Americani di Roma il 4 giugno 2009.

 

Il 20 aprile 2010 ha organizzato in collaborazione con il Dipartimento e con il Cultural Office dell’Ambasciata americana di Roma la conferenza “American Literature: The Challenge of Cosmopolitan Democracy” del Prof. Gregory Sumner dell’Università di Detroit.  

       

   Ha organizzato la lettura di poesia e conferenza della L=A=N=G=U=A=G=E poet Jennifer Scappettone dal titolo “Poetry, Landscape, Apocalypse” dell’University of Chicago, Università di Udine, Sala Florio, Palazzo Florio, 23 novembre 2010.

 

      Ha organizzato con la Prof. Rosanna Giaquinta l’incontro con il Belarus Free Theatre dal titolo: “Minsk 2011: A Reply to Kathy Acker”, 8 marzo 2013, Sala del Tiepolo di Palazzo Caiselli, Dipart. di storia e tutela dei beni culturali dell’Univ. di  Udine.

 

 E’ intervenuta alla “Notte dei ricercatori” dell’Università di Udine del 27 settembre 2013 in aula 16 della sede di via Margreth dell’Ateneo sul tema: “Crisi di sistema e stili neogotici nel racconto angloamericano contemporaneo.”

 

      Ha organizzato un Seminario internazionale di poesia moderna americana in traduzione con la partecipazione degli studenti di traduzione dall’anglo-americano, di Edward Lynch, Massimo Bacigalupo, e il New York poet Bill Berkson, presentando il paper dal titolo, “O’Hara and Berkson: translating a collaboration” nei giorni 24 e 25 maggio 2013, Salone del Tiepolo dell’Univ. di Udine. Nel quadro dell’iniziativa si è svolta una visita guidata all’Art Park di sculture americane di Villa di Verzegnis a cura di Constance Lewallen e Anna Marzona. 

 

Ha organizzato la conferenza panamericana della prof. Cristina Garrigós dell’Università di León. Spagna sul tema “Latino writers and Spanish in the United States”, con un intervento, in Spanglish, della dott.ssa Anna Americo, nell’ambito del programma di scambio e mobilità Erasmus con l’Università di León. Aula 12A, Univ. di Udine, 19 novembre 2013.

 

    Ha organizzato all’Università di Udine il convegno internazionale “American Prose Poetry: A Conference in honor of Mary Caponegro”, con la partecipazione dell’autrice, di Mary Ann Caws, di Olivier Brossard, di Michel Delville, Edward Lynch, Lara Mario, Rosy Romano, Claudio Antoni, Carla Francellini.  Sala Tiepolo/Sala Florio, 4-5 novembre 2014. 

 

      Ha tenuto un corso intensivo di Letteratura e cultura anglo-americane come Erasmus exchange Professor su “Philosophies and Poetics of Nature in Transcendentalist America” su testi di  Emerson, Fuller, Thoreau e Whitman presso la School of Humanities dell’Università della Finlandia dell’Est, Agora Building, Joensuu, 18-20 settembre 2017.

 

 

 

Traduzioni (una selezione)

        La strega di Pragadi F. M. Crawford, a cura di Alessandra    

        Contenti, Pordenone, Studio Tesi, 1987.

 

Virginia Woolf, Ore in biblioteca e altri saggi, a cura di Paola Splendore. Milano, La Tartaruga, 1991 (con nota di traduzione). 

 

William Gass, "Esilio", Linea d'ombra, 76 (Nov. 1992), pp. 83-93.

 

Alexis De Veaux, "Swing, Billie", Derive Approdi, 8, estate 1995, p.49.

 

Louisa May Alcott, Moods(Mutevoli umori), Torino, Bollati Boringhieri, 1995, 256 pp. (traduzione, note e postfazione).

 

Thomas Pynchon "Viaggio nell'anima di Watts", L'indice del mese, aprile 1999, p. 6.

 

Jerome Rothenberg, Dal taccuino di uno sciamano, Loiano (BO), Porto dei santi, 2001, 60 pp.

 

“Stavo per scrivere una poesia e poi invece ho fatto una torta. 9 poesie di Grace Paley”, Lo straniero, VIII, n. 46, aprile 2004, pp. 56-61.

 

Vincent Crapanzano Orizzonti dell’immaginario. Per un’antropologia filosofica e letteraria, Torino, Bollati Boringhieri, 2007, 321 pp.

Grace Paley, “Sorelle e altre poesie”, Lo straniero, XII, giugno 2008, pp. 76-84.

        

"'Un annuncio' e altri scritti suffragisti inviati da Louisa May Alcott al Woman's Journal", in Per Roberto Gusmani: Studi in ricordoa cura di G. Borghello e V. Orioles, Udine, Forum, 2012, pp. 169-193.

 

       “Perché non ho potuto fermarmi davanti alla morte” di Mary  Caponegro, in Storie  1/2016, p. 2 http://www.storie.it/numero/ex-libris-1-2016/2/ “La telefonata immaginaria che hai scritto,” di Eileen Myles, in Leggendaria XXII, 130, luglio 2018, p. 29.

 

Interviste

 

Ha pubblicato il saggio-intervista, "Il corpo osceno della scrittura. Intervista a Kathy Acker", Decoder, 6, aprile 1991, pp.422-25.

 

Ha pubblicato l’articolo-intervista “Lolitaa Mosca: incontro con Victor Erofeev”, Il Manifesto, 25 marzo 1994, p. 25. 

 

"Cervelli in orbita. Intervista a Joseph McElroy", Linea d'ombra, 96, settembre 1994, pp. 38-40.

 

"49° parallelo. Una rivista sugli USA: intervista a Sandro Portelli e alla redazione di Acoma", Linea d'ombra97 (Ott. 1994), pp. 64-65.

 

"Non sono una fantastica muscolatura", intervista a Mark Leyner, L'Indice dei libri del mese, 7, luglio 1995, p. 11.

 

"Una casa minata", intervista a Catherine Texier, LeggendariaII, 12, dicembre 1998, pp. 16-18.

 

"Corrosivo frenetico dualismo", intervista a Antonio Rezza e a Flavia Mastrella, Noidonne, maggio 1999, p. 74.

 

Ha intervistato il poeta-performer Jerome Rothenberg in un articolo dal titolo "Mobili performance letterarie" apparso su Il Manifestodel 7 novembre 1999, p. 23.

 

"Da Kennedy a Underworld. Intervista con Don DeLillo", in Acoma19, Primavera-estate 2000, pp. 16-19.

 

"Fondamentalisti americani all'arrembaggio. Intervista a Vincent Crapanzano,"Il Manifesto, 17 ottobre 2001, p. 12. L’intervista, ampliata e preceduta da una lunga introduzione, è stata ripubblicata in “Il controllo della scrittura” in Antropologia,II, 2, 2002, pp. 162-174.

 

“Sempre ricominciare… Incontro con Grace Paley”, Lo straniero, VIII, n. 46, aprile 2004, pp. 50-55.

 

“Poeti di strada: intervista ai Last Poets”, L’Unità, martedì 4 ottobre 2005, p. 7.

 

“Un testimone dell’alba sulle vie della serendipità: Intervista a Rick Moody”, Il Manifesto, 31 maggio 2007, p. 12.

 

“L’endovenoso Jerry Stahl: un insider dei sogni americani”, Il Manifesto, 29 agosto 2008, p. 13.

 

“La stampa in crisi. Intervista a Victor Navasky”, Il Manifesto, sabato 3 ottobre 2009, pp. 9-10.

 

“Gli anni ’70 di Dana Spiotta. Intervista a partire da Vivere un segreto”, Il Manifesto, 31 ottobre 2009, p. 11. L’intervista è stata ripubblicata, in una versione ampliata, nel supplemento”Strenne” di Leggendaria, 77-78, novembre 2009, pp. X-XI.

 

“Un’’action poetry’ socialmente responsabile che assimila i tratti espressivi della protesta: Intervista al poeta, saggista e traduttore americano Charles Bernstein”, Il Manifesto,17 maggio 2012, p. 10.

 

“La risposta bielorussa a Kathy Acker”, Leggendaria99, marzo 2013, pp. 45-46.

 

“Dagli echi ‘zaum’ a una poetica per l’immigrazione: incontro con Eugene Ostashevsky”, Alias Il Manifesto, domenica 17 settembre, 2017, p. 3.

 

 

Volumi e Curatele

 

Ha curato la raccolta di poesie di Grace Paley, In autobus e altre poesie, Roma, Empiria, 1993, 69 pp. (Traduzione e note biobibliografiche).

 

Ha curato con Filippo La Porta il dossier "Hyper, cyber e chimere",Linea d'ombra96, settembre 1994, pp. 35-49.

 

Città senza mappa: paesaggi urbani e racconto postmoderno in America, Alessandria, Dell'Orso, 1994, 180 pp.

 

Ha curato di Louisa May Alcott, Mutevoli umori(Moods), Torino, Bollati Boringhieri, 1995, 256 pp.

 

Ha curato e introdotto con l'articolo "Corpi imprevisti e donne in performance" Medusecyborg, edizione italiana di Re/search. Angry WomenAntologia di donne in performance, trad. Teresa Cimino e Ester Formichella, Milano, Shake, 1997, 349 pp.. Il volume è stato aggiornato e ripubblicato nel 2010 con il titolo Cattive ragazze. Storie di artiste guerrierecon l’aggiunta di una nuova postfazione: “Sempre arrabbiate: vent’anni dopo”, Milano, Shake, 2010, pp. 371-380. 

 

The Woman of the Crowd: Urban Displacement and Failed Encounters in Surrealist and Postmodern Writing,Amsterdam/Atlanta, Rodopi, 2000, 221 pp. 

 

Scrittori e finzioni d'America. Incontri e cronache (1989-1999), Torino, Bollati Boringhieri, 2000, 165 pp.

 

Ha curato la raccolta di poesie di Jerome Rothenberg, Dal taccuino di uno sciamano, Loiano (BO), Porto dei santi, 2001, 60 pp.

 

Ha curato e introdotto la sezione "Settembre americano" con narrazioni e inediti di David Foster Wallace, John Edgar Wideman, Charles Bernstein, Judith Butler, Mary Caponegro, Laurie Anderson, della rivista Nuovi Argomenti, n. 19, quinta serie, luglio-settembre 2002, pp. 44-119.

 

Ha introdotto e curato la sezione "Inediti" del numero speciale di Leggendaria sull'11 settembre con testi di Mary Ann Caws, Kenneth Kusmer, Cristina Garrigòs Gonzales, Ayse Lahur Kirtunç, Suheir Hammad,numero 33, estate 2002, pp. 12-25.

 

Ha curato l'antologia Undici settembre. Contro-narrazioni americane, Torino, Einaudi, 2003, 171 pp.

 

Ha curato di Mary Caponegro, Materia prima, Roma, Leconte, 2004, 144 pp.

 

Ha curato il numero speciale di Nuova Correntededicato a Don DeLillo, LII, 136 (luglio-dicembre 2005), 187-379 pp.  (con saggi di M. Chénetier, H. Ickstadt, P. Mansutti, R. M. Díez Cobo, F. Lentricchia, M. C. Iuli, T. LeClair, G. Iacoli e un’intervista a Don DeLillo di M. Chénetier e F. Happe). ISSN 0029-6155

 

Ha curato con Marisa Bulgheroni la sezione di letteratura anlgo-americana della Garzantina della letteraturae, in particolare, i lemmi sul New Journalism e quelli sugli autori: Kathy Acker, Charles Bernstein, Mary Caponegro, Michael Chabon, Tracy Chevalier, Sandra Cisneros, Stephen Dunn, Rachel DuPlessis, Dave Eggers, Stanley Elkin, Louise Erdrich, Jeffrey Eugenides, Raymond Federman, David Foster Wallace, Jonathan Franzen, Francis Fukuyama, Louise Gluck, Carolyn Gold Heilbrun, Lyn Hejinian, Maxine Hong Kingston, David Henry Hwang, Yusef Komunyakaa, Tony Kushner, Jonathan Lethem, Bobbie Ann Mason, Joseph McElroy, Steven Millhauser, Rick Moody, Tim O’Brian, Chuck Palahniuk, Robert Pinsky, Richard Powers, Annie Proulx, Jonathan Safran Foer, Ntozake Shange, Robert Viscusi, Gerald Vizenor, Ann Waldman, Edmund White, Colson Whitehead, Jack Womack) e la scheda di approfondimento sulla letteratura nordamericana della Garzantina della letteraturacoordinata da Giulia Farina, Milano, Garzanti, 2007, pp. 6114-15, 188, 219, 226, 237, 332, 347, 351, 365, 379, 395, 419, 422, 470, 521, 523, 536, 548, 606, 613, 642, 673-74, 718, 744, 763, 798, 799, 822, 855, 901, 937, 947, 1040, 1096, 1270, 1272, 1280, 1290, 1291, 1300, 1375-79. ISBN-10: 8811505216

 

Ha curato il quaderno monografico “La squisita interruzione. Saggi, note e appunti sulla prosa lirica di Mary Caponegro”/”The Exquisite Interruption: Essays, Notes and Fragments on the Lyrical Prose of Mary Caponegro”, Zeta. Rivista internazionale di poesie e ricerche, 115-116-117, settembre 2017, XXXIX, 2, 2017, 158 pp.ISSN 03932362; ISBN: 97845616134

 

Saggi e articoli (una selezione)

 

“‘Kierkegaard Unfair to Schlegel’: l’ironia endemica nel racconto postmoderno di Donald Barthelme”, Igitur IV, 2, luglio-dicembre 1992, pp. 25-42.

 

“Transactions in a Native Land: Mixed-blood Identity and Indian Legacy in Louise Erdrich’s Writing”, RSA Journal, 3, 1992, pp.43-58.

 

“Il prisma delle identità: memoria etnica e sottoculture nell’East Village di New York”,Nuova CorrenteXL (1993), pp.173-194.

 

“Differenze e interferenze: G. C. Spivak e il femminismo post-coloniale negli Stati Uniti”, IgiturV, 1, 1993, pp. 115-128.

 

"Dentro la pancia del mostro: chimere e computer nella fiction postmoderna americana", Decoder2-3, 1994, pp. 722-725.

 

“Travelogues in a Broken Landscape: Robert Smithson’s Mixed-medial tribute to William Carlos Williams”, in Technology and the American Imagination: An Ongoing Challenge. Proceedings of the XII Aisna Conference, Venezia, Supernova, 1994, pp. 94-105.

 

“Corpi idealizzati, corpi smembrati: la donna come soggetto e oggetto della rappresentazione surrealista”, Quaderni del Dipartimento di Lingue e Letterature straniere moderne dell’Università di Genova, 7, 1995, pp. 165-188.

 

"The Moodsof Louisa May Alcott: Growing Up a Little Woman Writer in Concord", Letterature d'America, XIV, 55, 1994, pp. 5-32.

 

"Multiculturalismo e teorie postcoloniali", in Teoria della letteratura. Prospettive dagli Stati Uniti, a c. di Donatella Izzo, Roma, Nuova Italia Scientifica, 1996, pp.133-158. 

 

"Schermi vittoriani", Bianco e Nero. Rivista trimestrale del Centro Sperimentale di Cinematografia, luglio-dicembre 1996, pp. 173-182.

 

"Beatnik: prove di memoria", Libri, supplemento al numero 5/1997 di Noidonne, pp. 1-2. 

 

"The Fate of Postmodern American Fiction in Italy" in Closing the Gap: American Postmodern Fiction in Germany, Italy, Spain, and the Netherlands, eds. Theo D'haen and Hans Bertens, Amsterdam-Atlanta, Rodopi, 1997, pp. 149-170.

 

"Locations: Notes on (Post)Feminism and Personal Criticism" in Critical Studies on the Feminist Subject, Giovanna Covi ed., Ed. Università degli Studi di Trento, 1997, pp. 79-100.

 

"'I Cannot Keep my Mind on Jerusalem': Grace Paley's Poetics of Hearing" in Intertextual Identity: Reflexions on Jewish-American Artists, a c. di. Franco La Polla e Gabriella Morisco, Bologna, Pàtron, 1997, pp. 155-165.

 

"Padri tutori e donne di marmo nel ciclo 'faustiano' di Louisa May Alcott", Inchiesta, anno XXVIII, n. 122, ott. dic. 1998, pp. 66-71.

 

"Un taccuino inedito di Francis Marion Crawford", in Il bianco e il nero. Studi di filologia e di letteratura, III, 3, 1999, pp. 323-348.

 

"Piccole donnein guerra: pratiche domestiche di soccorso nei primi racconti di Louisa May Alcott", in Le parole e le armi. Saggi su guerra e violenza nella cultura e letteratura degli Stati Uniti d'America, a c. di Giorgio Mariani, Milano, Marcos y Marcos, 1999, pp. 109-138.

 

"Il giovane James, recensore di Louisa May Alcott: due esordi paralleli e un plagio d'autore", in Incroci di genere. De(i)stituzioni, transitività e passaggi testuali, a cura di Mario Corona, Sestante-Bergamo University Press, 1999, pp. 141-186.

 

"Commedie acide dall'America dei serial killer: Gates of Edendi Ethan Coen", Nuova Corrente XLVI (1999), pp. 317-342.Una seconda versione del saggio è apparsa con il titolo "Interferenze del linguaggio cinematografico nel romanzo americano contemporaneo: il caso dei fratelli Coen" in Documenti letterari del plurilinguismo, a cura di Vincenzo Orioles, Roma, Il Calamo, 2000, pp. 183-205.

 

"'The house was never still': Reading White Abolitionism in the sensation tales of Louisa May Alcott" in Alessandro Clericuzio, Annalisa Goldoni, Andrea Mariani a c. di, Telling the Stories of America. History, Literature, and the Arts, Proceedings of the XIV Biennal Conference of the A.I.S.N.A., Roma, Nuova Arnica, 2000, pp. 297-306.

 

Per la sezione americana a cura di Massimo Bacigalupo del Dizionario Bompiani delle opere e dei personaggi di tutti i tempi e di tutte le letteratureha redatto le voci: "Manhattan Transfer" di John Dos Passos, "J.R." di William Gaddis, "Biancaneve" di Donald Barthelme, "Il padrino" di Mario Puzo, "Seconda pelle" di John Hawkes, "L'uccello dipinto" di Jerzy Kosinski, "Passing" di Nella Larsen, "Piccole donne", "Mutevoli umori" e "Una donna di marmo" di Louisa May Alcott (CD Rom, Milano, Bompiani, 2005).

 

"Mediterranean Clippings of Art and Desire: Mary Caponegro's Five Doubts" in America and the Mediterranean. Proceedings of the Sixteenth Biennial International Conference of AISNA, Genova, November 8-11, 2001, eds. M. Bacigalupo and P. Castagneto, Torino, Otto, 2003, pp. 157-164.

 

"Kay Sage: Cultural Displacement Breeds China Eggs" in Selves at Home, Selves in Exile. Stories of Emplacement and Displacement. Proceedings of the Seventh Cultural Studies Symposium, Ege University, Izmir, May 2003, Dept. of American Culture and Literature, American Studies Association of Turkey, Ege University U.P., 2003, pp. 227-233.

 

"One of the Family: Louisa May Alcott and the Private and Public Work of Domestic Help in Victorian America" in Public and Private in American History. State, Family, Subjectivity in the Twentieth Century, eds. R. Baritono, D. Frezza, A. Lorini, M. Vaudagna and E. Vezzosi, Turin: Otto, 2003, pp. 485-508.

 

“Un rapper italo-americano”, Lo stranieroVII, n. 41 (nov. 2003), pp. 89-94.

 

“Joel ed Ethan Coen”, in Enciclopedia del cinema, a c. di Enzo Siciliano, Istituto dell’Enciclopedia Italiana Treccani, 2003, vol. II, pp. 80-81.

 

“Jim Jarmusch”, in Enciclopedia del cinema, a c. di Enzo Siciliano, Istituto dell’Enciclopedia Italiana Treccani, 2003, vol. III, pp. 346-348.

 

“William Seward Burroughs”, in Enciclopedia del cinema, a c. di Enzo Siciliano, Istituto dell’Enciclopedia Italiana Treccani, 2003, vol. III, pp.  612-613.

 

       “Andy Warhol”, in in Enciclopedia del cinema, a c. di Enzo Siciliano, Istituto dell’Enciclopedia Italiana Treccani, 2003, vol. III, pp. 347-348.

 

“Piccole donne, o del travestimento”, Introduzione a Louisa May Alcott, I quattro libri delle piccole donne, Torino, Einaudi, 2006, pp. III-XXII.

 

"Charles Bukowski" in Voci dagli Stati Uniti. Prosa, Poesia & Teatro del secondo Novecento,a c. di Caterina Ricciardi e Valerio Massimo De Angelis, Roma, Editrice Ateneo, 2004, pp. 79-86. Ripubblicato in Verso il millennio. Letteratura statunitense del secondo Novecento, a cura di Valerio Massimo De Angelis e Caterina Ricciardi, Roma, Università La Sapienza, 2007, pp. 22-29, ISBN 9788887242928.

 

“Uno spirito autenticamente laico. In memoria di Ellen Willis”, Leggendaria, 60 gennaio 2007, pp. 19-20.

 

"Arte e poesia della performance nell’America degli anni Ottanta", Il bianco e il nero, 9, 2007, pp. 283-291.

 

“Sul finire: Paley, Babel’, l’età e la fedeltà”, in Leggendaria74, marzo 2009, pp. 35-40.

 

“Utopismo ed erotismo nel canone letterario americano. A proposito del saggio di Mario Corona su Francis Otto Matthiessen”, Il bianco e il nero. Studi di filologia e di letteratura, 11 (2009), pp. 49-61.

 

“’Art is a Jealous Mistress’: Living Galateas in Louisa May Alcott’s Art Tales”, in Per Teresa. Dentro e oltre i confini. Studi e ricerche in ricordo di Teresa Ferro, vol. I,  a cura di Giampaolo Borghello, Udine, Forum, 2009, pp. 487-504. ISBN-978-88-8420-538-4

 

“Vintage Memories in Dana Spiotta’s Eat the Document: Review Essay”, in Italian Americana, XXVIII, 2, Summer 2010, pp. 214-217.

 

“In Canova’s Traces: Thomas Crawford, American Sculptor in Rome” in A Hundred Years After: New Light on Francis Marion Crawford, ed. Gordon M. Poole, Sorrento, Franco Di Mauro editore, 2011, pp. 127-142.

 

       “The Achromatic Room: DeLillo’s Plays On and Off Camera”, Italian Americana, xxix, Number 2, Summer 2011, pp. 167-180.

 

       “Coppie in dissolvenza: Don DeLillo e lo spazio psichico del trauma”, Altre modernità. Rivista di studi letterari e culturali, 6 (2011), pp. 47-64. ISSN 2035-7680.

 

       “Lettura in traduzione: cinque brevi assiomi sul tradurre dalla lingua anglo-americana,” in Un tremore di foglie. Scritti e studi in ricordo di Anna Panicali, a c.  di A. Csillaghy, A. Riem, M. Romero, R. De Giorgi, A. Del Ben, L. Gasparotto,  Udine, Forum, 2011, pp. 219-229.

 

          “The Missing Father, and Other Unhyphenated Stories of Waste and Beauty in Don(ald) DeLillo”, in “The Emerging Canon of Italian-American Literature”, eds. Leonardo Buonomo and John Paul Russo, in RSA Journal, 21-22 (2010-2011), 

          pp. 111-117. 

            

         “Scrivere versi ai tempi di Occupy”, Il Manifesto, 17 maggio 2012, pp. 10-11.

 

        “Sandism in reverse: the strange, marmorean beauty of Julia Ward Howe’s The Hermaphrodite,”The Victorian Web. Literature, History and Culture in the Age of Victoria (April 2013), Webmastered by George Landow, Emeritus Brown University, http://www.victorianweb.org/gender/daniele1.html

 

        “’Refugee Raiders’: Edith Wharton’s Neglected Stories of Urban Philanthropy”, in A Selection of Papers: Edith Wharton’s New York”, Proceedings of the International Conference of the EAAS Study Group of 19th- century American Literature held at the Romanian Academy on Sept. 19-20, 2013, Analele Universităţii din Bucureşti. Limbi si Literaturi Străine, 1, 2014,pp.19-29.

 

       “Pretending to Be Lincoln: Interracial Masquerades in Suzan-Lori Parks’s Twin Plays”, RSA Journal24/2013, pp. 49-67.

 

       “Domestic Wounds: Nursing in Louisa May Alcott’s War Tales,” in “Waging Health: Women in Nineteenth-Century American Wars,” eds. Carmen Birkle and Justine Tally, European Journal of American Studies, Special Issue on Women in the USA, Vol 10, n. 1, 2015, http://ejas.revues.org/10747 Electronic ISSN 1991-9336

     

     “Alice in Wasteland: EXIT 43by Jennifer Scappettone in the Transnational Environmental Crisis” in Recovery and Transgression: Memory in American Poetry, ed. Kornelia Freitag, Newcastle upon Tyne, Cambridge Scholars Publ., 2015, pp. 313-32.

      

       “Private Theatricals and Feminist Abolitionism: ‘Jo’’s and ‘Meg’’s Sensation Plays,” Iperstoria5, Spring 2015, pp. 112-123,   

http://www.iperstoria.it/joomla/images/PDF/Numero%205%20giusto/saggi_gen... ISSN 2281-4582.     

 

       “Toward a Genealogy of Jo March: Charlotte Cushman as a Crossdressed Icon of the Victorian Stage,” in Julia Nitz, Sandra H. Petrulionis, Theresa Schön, IntercontinentalCrosscurrents. Women’s Networks across Europe and the Americas, Heidelberg: Winter Verlag, 2016, pp. 11-31.

 

     “’Spinsters for Ever!’: Girls Abroad in Louisa May Alcott’s Travelogues”, in Transatlantic Conversations: Nineteenth-Century American Women’s Encounters with Italy and the Atlantic World, eds. Beth L. Lueck, Sirpa Salenius, Nancy Lusignan Schultz, Durham, NH. New Hampshire U.P., 2017, pp. 270-286.

 

     Review essay on Zero Kby Don DeLillo in Italian Americana, XXXV, 1, Winter 2017, pp. 83-86 ISSN 096-8846.

 

“Dall’Inferno dei margini,” saggio sulla poesia di Eileen Myles, inclusivo di intervista e di inedito dell’autrice sulla poetica personista di Frank O’Hara, in Leggendaria,XXII, 130, luglio 2018, pp. 25-29. 

 

 

Tipo Informazione: