CURRICULUM VITAE PROF. AVV. GUGLIELMO CEVOLIN

CURRICULUM VITAE PROF. AVV. GUGLIELMO CEVOLIN

 

Normal
0

14

false
false
false

IT
X-NONE
X-NONE

MicrosoftInternetExplorer4

st1\:*{behavior:url(#ieooui) }

/* Style Definitions */
table.MsoNormalTable
{mso-style-name:"Tabella normale";
mso-tstyle-rowband-size:0;
mso-tstyle-colband-size:0;
mso-style-noshow:yes;
mso-style-priority:99;
mso-style-qformat:yes;
mso-style-parent:"";
mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt;
mso-para-margin:0cm;
mso-para-margin-bottom:.0001pt;
mso-pagination:widow-orphan;
font-size:11.0pt;
font-family:"Calibri","sans-serif";
mso-ascii-font-family:Calibri;
mso-ascii-theme-font:minor-latin;
mso-fareast-font-family:"Times New Roman";
mso-fareast-theme-font:minor-fareast;
mso-hansi-font-family:Calibri;
mso-hansi-theme-font:minor-latin;
mso-bidi-font-family:"Times New Roman";
mso-bidi-theme-font:minor-bidi;}

Curriculum vitae

 

Prof. Avv. guglielmo cevolin

348 0724335

guglielmo.cevolin [at] uniud.it

 

Professore Aggregato di Istituzioni di Diritto Pubblico presso la Facoltà di Economia dell’Università di Udine; Ricercatore universitario confermato in Istituzioni di Diritto Pubblico presso l’Università di Udine; avvocato cassazionista; docente supplente presso l’Università di Udine di Diritto degli Intermediari e dei mercati finanziari (sede di Udine), Diritto dell’informazione e dei media (sede di Pordenone), Legislazione dei beni culturali e del diritto d’autore (sede di Gorizia) docente incaricato presso l’Università di Bologna di Legislazione dei beni culturali presso le scuole di specializzazione post-laurea in Archeologia; dottore di ricerca in Diritto Costituzionale presso l’Università di Bologna; membro del Comitato Provinciale Euro della Provincia di Bologna; membro del Consiglio di Amministrazione dell’Università di Udine per il biennio 2005-07; Presidente Gruppo Studi Storici e Sociali Historia di Pordenone; coordinatore del LiMes Club Pordenone-Udine-Venezia; Presidente del Comitato scientifico della rivista “Autonomie. Idee per il Friuli”; dal settembre 2013 iscritto all’Albo dei docenti della Scuola Superiore dell’Amministrazione del Ministero dell’Interno della Repubblica Italiana; collaboratore varie riviste scientifiche.

numeri telefonici:

Udine          0432 249526 dipartimento Scienze Giuridiche.

Cellulare: 348 0724335.

 

Dati anagrafici:

            Nato a Pordenone il 23 settembre 1967, domiciliato in Pordenone, Piazza S. Giovanni Bosco n. 9; residente in Bologna, via Solferino n. 11.

 

ISTRUZIONE E FORMAZIONE:

            Laurea in Giurisprudenza a pieni voti.

            Tesi in Diritto Pubblico Comparato.

            Maturità classica, Liceo statale di Pordenone.

            Nell' anno accademico 1991-1992 ha frequentato l' Istituto di applicazione forense "Enrico Redenti" di Bologna in qualità di 'uditore' e il Corso di Perfezionamento in Diritto Tributario "A. Berliri".

Il 14 febbraio 2000 ha discusso la tesi di dottorato in Diritto Costituzionale presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Bologna e ricevuto il titolo di Dottore di ricerca nella medesima materia.

Il 7 maggio 2001 dopo aver vinto il concorso per un posto da ricercatore universitario nel settore disciplinare N09X Istituzioni di Diritto Pubblico presso la Facoltà di Economia dell’Università di Udine ha preso servizio presso la suddetta Facoltà.

 

ESPERIENZE PROFESSIONALI IN AMBITO UNIVERSITARIO E ATTIVITA’ DIDATTICHE:

Attività di docenza e di collaborazione universitaria in materie giuspubblicistiche:

            Durante il 1993 ha curato, con regolare contratto con la casa editrice Maggioli di Rimini l'aggiornamento del Codice di Diritto Costituzionale ed Amministrativo "G. De Vergottini-F. A. Roversi Monaco"; nel 1995 ne ha curato l’appendice di aggiornamento, pubblicata a suo nome, e nel 1998 ha curato l’aggiornamento della sesta edizione.

            Nel 1996 ha collaborato alla redazione del Codice dei beni culturali ed ambientali (Rimini, 1996) curato dal Prof. L. Mezzetti.

            Cultore della materia in Diritto Pubblico dell' Economia (dal giugno 1994) e in Istituzioni di Diritto Pubblico (dal febbraio 1995) presso la Facoltà di Economia dell'Università di Udine.  Nell’anno accademico 1995-96 è stato nominato  cultore della materia per un triennio anche in Legislazione regionale dei beni culturali e ambientali presso la Facoltà di Lettere dell’Università di Udine. Durante gli anni accademici 1992-93 e 1993-94 ha tenuto le seguenti lezioni e seminari del corso di Diritto Pubblico dell'Economia presso la Facoltà di Economia dell’Università di Udine: infrastrutture ed opere pubbliche; le fasi dell'approntamento delle infrastrutture; disciplina comunitaria degli appalti di opere pubbliche; aiuti di Stato e ordinamento comunitario; i beni pubblici; la disciplina delle collettivizzazioni; l'organizzazione amministrativa non statale; gli enti pubblici economici; il pubblico impiego; i servizi sociali; il governo dell'economia; il sistema della partecipazioni statali; le privatizzazioni; le società finanziarie regionali.

            Collabora con la cattedra di Diritto Costituzionale della Facoltà di Giurisprudenza della Università di Bologna. Durante gli anni accademici 1993-94, 1994-95, 1995-96, 1996-97 e 1997-98 ha seguito la preparazione delle tesi di laurea con temi attinenti ai seguenti argomenti: federalismo fiscale, adattamento al diritto comunitario, trattati internazionali, partecipazione delle forze armate ad operazioni di pace, libertà di associazione ed associazioni segrete, attività di politica estera delle regioni, obblighi comunitari e poteri sostitutivi dello Stato.

            Nell'anno accademico 1994-95 ha tenuto i seguenti seminari presso la Facoltà di giurisprudenza dell'Università di Bologna per i corsi dei proff. G. de Vergottini e R. Nania: "Limitazioni di sovranità e ordinamento comunitario"; "Forme di Stato e forme di governo". Sempre nello stesso anno accademico ha tenuto alcune lezioni del corso di Diritto sportivo presso l'Isef di Bologna.

            Nell'anno accademico 1995-96 ha tenuto i seguenti seminari presso la Facoltà di giurisprudenza dell' Università di Bologna per i corsi dei Proff. R. Nania e C. Bottari: "Lo Stato nazionale tra integrazione comunitaria ed esigenze autonomistiche" e "Il riparto di competenze Stato-regione".

            Nell’anno accademico 1995-96 ha vinto il dottorato di ricerca in Diritto Costituzionale presso la facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Bologna.

            Nell’anno accademico 1996-1997 ha tenuto due lezioni integrative delle lezioni del corso di Diritto Costituzionale presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Bologna (Prof. R. Nania) in materia di sistemi elettorali e un seminario di otto ore (Prof. G. de Vergottini) sul tema: “Sovranità popolare e democrazia rappresentativa”.

            Su incarico della Regione Emilia Romagna partecipa come ricercatore alla ricerca “La Costituzione ‘vivente’ nel cinquantesimo della sua formazione” con un lavoro sul tema: ”Regionalismo autonomista e federalismo nel dibattito costituzionale in Emilia Romagna”, sotto la direzione scientifica del Prof. L. Mezzetti.

            Nel febbraio 1997 ha incominciato ad interessarsi delle problematiche giuridiche connesse alle telecomunicazioni via satellite e ha curato fino a febbraio 1998 una rubrica mensile di informazione giuridica sulla rivista “Satellite”.

            Nell’anno accademico 1997-98 è stato incaricato dalla Facoltà di Economia dell’Università di Udine per un seminario di studi di quaranta ore sul tema “Le forme di governo negli ordinamenti contemporanei”, ha tenuto per la cattedra di Diritto Costituzionale della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Bologna un seminario di otto ore sul tema “Il decentramento amministrativo (leggi n. 59 e  n. 127 del 1997) e ha collaborato all’aggiornamento della sesta edizione del Codice di Diritto Costituzionale ed Amministrativo "G. De Vergottini-F. A. Roversi Monaco".

            Nell’anno accademico 1998-99 ha tenuto per la cattedra di Diritto Costituzionale della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Bologna un seminario di sei ore sul tema “Libertà di informazione e sistema radiotelevisivo” e ha avuto dalla Facoltà di Economia dell’Università di Udine l’incarico di  docenza in “Cultura europea” per il Corso di diploma universitario in Economia delle Imprese (sede di Pordenone).

            Nell’anno accademico 1999-2000 ha ricevuto l’incarico di docenza dall’Università degli studi di Udine (Facoltà di Lettere) per il corso di Diritto e Legislazione dei beni culturali (sede di Gorizia); ha ricevuto l’incarico per un corso integrativo del corso di Istituzioni di Diritto Pubblico presso la Facoltà di Economia dell’Università di Parma (“Profili e prospettive della integrazione dell’Italia nel contesto internazionale e comunitario”) e di esercitazioni integrative in Diritto Pubblico dell’Economia presso l’Università di Udine; ha tenuto un seminario sulla libertà di manifestazione del pensiero per la cattedra di Diritto Costituzionale della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Bologna. Il 14 febbraio 2000 ha discusso la tesi di dottorato in Diritto Costituzionale presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Bologna e ricevuto il titolo di Dottore di ricerca nella medesima materia.

Nell’ anno accademico 2000/2001 dell’Istituto di Studi Militari Marittimi di Venezia ha tenuto due lezioni presso il medesimo istituto (20 novembre 2000 e del 23 febbraio 2001) sul tema: “L’impiego di Forze Armate all’estero: legittimità costituzionale e aspetti procedurali”

Il 30 novembre 2000 ha tenuto una relazione presso l’Università di Padova nell’ambito di un convegno organizzato dalla Regione Militare Nord sul tema. L’impiego di Forze Armate all’estero: profili procedurali”.

Il 10 luglio 2001 ha tenuto presso l’Istituto Superiore di Stato Maggiore Interforze di Roma una lezione nell’ambito del Corso per consigliere giuridico nelle Forze Armate sul tema “Il mandato internazionale”.

            Nell’anno accademico 2000-2001 ha ricevuto l’incarico  di esercitazioni integrative in Diritto Pubblico dell’Economia presso l’Università di Udine, ha vinto il concorso per un posto da ricercatore universitario nel settore disciplinare N09X Istituzioni di Diritto Pubblico presso la Facoltà di Economia con il punteggio di 90 su 100 disponibili e in data 7 maggio 2001 ha preso servizio presso la suddetta Facoltà.

            Nell’anno accademico 2001-2002 ha ricevuto l’incarico di docenza dall’Università degli studi di Udine  per il corso di Diritto Pubblico dell’economia (Facoltà di Economia), Diritto dell’informazione e della comunicazione (Facoltà di Lingue, sede di Gorizia), Diritto e Legislazione dei beni culturali (Facoltà di Lettere, sede di Gorizia); è stato altresì incaricato dall’Università degli studi di Bologna del corso di Legislazione dei beni culturali presso la scuola di specializzazione post-laurea in Operatore dei beni culturali. Il 19 novembre 2001 ha tenuto una conferenza a Pola presso la sede della Comunità degli italiani sul tema: “Aspetti recenti della tutela della minoranza italiana in Istria”. Il 30 novembre 2001 ha partecipato come relatore (“Relazioni internazionali, tutela delle minoranze, regione Friuli Venezia Giulia”) al primo incontro di ricerca e formazione sul tema “Multiculturalità e democrazia. Progetto la cooperazione italo-croata nel bacino adriatico”, presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Bologna, nell’ambito della Convenzione tra l’Università di Bologna e l’Università di Fiume”; il 5 giugno ha tenuto una relazione al convegno internazionale organizzato dall’Università di Bologna “Nationalism, Identities and regional co-operation” , Forlì, 4-9 giugno 2002; il 12 giugno 2002 ha tenuto una conferenza a Pradamano (UD) organizzata dall’Amministrazione comunale sul tema “Israele-Palestina: profilistorici e giuridici”; il 20 luglio 2002 ha svolto un intervento per “Università d’estate. San Marino”, (19-21 luglio) presentando una relazione sulla Costituzione europea.

            Nell’anno accademico 2002-2003 ha ricevuto l’incarico di docenza dall’Università degli studi di Udine  per il corso di Diritto Pubblico dell’economia (Facoltà di Economia), Diritto dell’informazione e della comunicazione (Facoltà di Lingue, sede di Gorizia), Diritto e Legislazione dei beni culturali (Facoltà di Lettere, sede di Gorizia); è stato altresì incaricato dall’Università degli studi di Bologna del corso di Legislazione dei beni culturali presso la scuola di specializzazione post-laurea in Operatore dei beni culturali; è stato incaricato dall’Università di Bologna di un momento di formazione on-line sul tema “Judges in the perspective of general will, sovereignty and international jurisdiction” nell’ambito di un progetto Tempus finanziato dall’ Unione Europea intitolato Towards a Model for a European Judge, con la partecipazione dei governi e di magistrati di Albania, Bosnia-Herzegovina e Macedonia; è stato incaricato dalla Facoltà di Economia dell’Università di Udine di tenere un corso di 45 ore di Legislazione del turismo nell’ambito del Master post laurea per lo Sviluppo turistico del territorio.

            Nell’anno accademico 2003-2004 ha ricevuto l’incarico di docenza dall’Università degli studi di Udine  per il corso di Diritto dell’Unione Europea e di Diritto dei Mercati Finanziari (Facoltà di Economia), Diritto dell’informazione e della comunicazione (Facoltà di Lingue, sede di Gorizia), Diritto e Legislazione dei beni culturali (Facoltà di Lettere, sede di Gorizia) Diritto dell’Informatica e dei mezzi di Comunicazione (Facoltà di Scienze della Formazione, sede di Pordenone); è stato altresì incaricato dall’Università degli studi di Bologna del corso di Legislazione dei beni culturali presso la scuola di specializzazione post-laurea in Archeologia e arti visive; è stato incaricato dall’Università di Bologna di un momento di formazione on-line sul tema “Fundamental rights and judicial power in Europe (European judges and international jurisdiction in relation to national sovereignty” nell’ambito di un progetto Tempus finanziato dall’ Unione Europea intitolato A European Space of Justice, con la partecipazione dei governi e di magistrati della Repubblica Croata e della Repubblica Federale di Jugoslavia; è stato incaricato dall’Università di Udine di tenere un corso di 48 ore di Legislazione del turismo nell’ambito del Master post laurea per lo Sviluppo turistico del territorio e un corso di 28 ore di Legislazione dei beni culturali e diritto d’autore nell’ambito del Master Post Laurea in Progettazione ed organizzazione dei grandi eventi.

            Nell’anno accademico 2004-2005 ha ricevuto l’incarico di docenza dall’Università degli studi di Udine  per il corso di Diritto dell’Unione Europea e di Diritto dei Mercati Finanziari (Facoltà di Economia), Diritto dell’informazione e della comunicazione (Facoltà di Lingue, sede di Gorizia), Diritto e Legislazione dei beni culturali (Facoltà di Lettere, sede di Gorizia) Diritto dell’Informatica e dei mezzi di Comunicazione (Facoltà di Scienze della Formazione, sede di Pordenone); è stato altresì incaricato dall’Università degli studi di Bologna del corso di Legislazione dei beni culturali presso la scuola di specializzazione post-laurea in Archeologia e Arti Visive; è stato incaricato dalla Facoltà di Economia dell’Università di Udine di tenere un corso di 48 ore di Legislazione del turismo nell’ambito del Master post laurea per lo Sviluppo turistico del territorio.

            Nell’anno accademico 2005-2006 ha ricevuto l’incarico di docenza dall’Università degli studi di Udine  per il corso di Diritto dell’Unione Europea e di Diritto dei Mercati Finanziari (Facoltà di Economia), Diritto dell’informazione e della comunicazione (Facoltà di Lingue, sede di Gorizia), Legislazione dei beni culturali e del Diritto d’autore (Facoltà di Lettere, sede di Gorizia) Diritto dell’Informatica e dei mezzi di Comunicazione (Facoltà di Scienze della Formazione, sede di Pordenone); è stato altresì incaricato dall’Università degli studi di Bologna del corso di Legislazione dei beni culturali presso la scuola di specializzazione post-laurea in Archeologia e Arti Visive; è stato incaricato dall’Università di Udine di tenere un corso di 48 ore di Legislazione del turismo nell’ambito del Master post laurea per lo Sviluppo turistico del territorio e un corso di 28 ore di Legislazione dei beni culturali e diritto d’autore nell’ambito del Master Post Laurea in Progettazione ed organizzazione dei grandi eventi.

Nell’anno accademico 2006-2007 ha ricevuto l’incarico di docenza dall’Università degli studi di Udine  per il corso di Diritto dell’Unione Europea e di Diritto dei Mercati Finanziari (Facoltà di Economia), Fondamenti di Diritto Pubblico (Corso on line), Istituzioni di diritto Pubblico (per il corso di laurea specialistica in Traduzione ed Interpretazione), Diritto dell’informazione e della comunicazione (Facoltà di Lingue, sede di Gorizia), Legislazione dei beni culturali e del Diritto d’autore (Facoltà di Lettere, sede di Gorizia) Diritto dell’Informatica e dei mezzi di Comunicazione (Facoltà di Scienze della Formazione, sede di Pordenone); è stato altresì incaricato dall’Università degli studi di Bologna del corso di Legislazione dei beni culturali presso la scuola di specializzazione post-laurea in Archeologia e Arti Visive; è stato incaricato dall’Università di Udine di tenere un corso di 48 ore di Legislazione del turismo nell’ambito del Master post laurea per lo Sviluppo turistico del territorio e un corso di 28 ore di Legislazione dei beni culturali e diritto d’autore nell’ambito del Master Post Laurea in Progettazione ed organizzazione dei grandi eventi. 

Nell’anno accademico 2007-2008 ha ricevuto l’incarico di docenza dall’Università degli studi di Udine  per il corso di Diritto dell’Unione Europea e di Diritto dei Mercati Finanziari (Facoltà di Economia), Fondamenti di Diritto Pubblico (Corso on line), Istituzioni di diritto Pubblico (per il corso di laurea specialistica in Traduzione ed Interpretazione), Diritto dell’informazione e della comunicazione (Facoltà di Lingue, sede di Gorizia), Legislazione dei beni culturali e del Diritto d’autore (Facoltà di Lettere, sede di Gorizia) Diritto dell’Informatica e dei mezzi di Comunicazione (Facoltà di Scienze della Formazione, sede di Pordenone); è stato altresì incaricato dall’Università degli studi di Bologna del corso di Legislazione dei beni culturali presso la scuola di specializzazione post-laurea in Archeologia e Arti Visive; è stato incaricato dall’Università di Udine di tenere un corso di 32 ore di Legislazione degli intermediari finanziari nell’ambito del Master post laurea per Operatore Bancari e di un corso di  32 ore di Diritto dell’Unione Europea in lingua inglese per il Master Mercosur-Unione Europea..

Nell’anno accademico 2008-2009 ha ricevuto l’incarico di docenza dall’Università degli studi di Udine per il corso di di Diritto Bancario e Assicurativo, di Diritto dell’Unione Europea e di Diritto dei Mercati Finanziari (Facoltà di Economia), Istituzioni di Diritto Pubblico ON LINE e Diritto dell’informazione e della comunicazione (Facoltà di Lingue, sede di Gorizia), Legislazione dei beni culturali e del Diritto d’autore (Facoltà di Lettere, sede di Gorizia); è stato altresì incaricato dall’Università degli studi di Bologna del corso di Legislazione dei beni culturali presso la scuola di specializzazione post-laurea in Archeologia e Arti Visive; è stato incaricato dall’Università di Udine di tenere un corso di 32 ore di Legislazione degli intermediari finanziari nell’ambito del Master post laurea per Operatore Bancario; ha ricevuto l’incarico di tenere 10 ore di Diritto Sportivo nell’ambito del Corso di aggiornamento e perfezionamento in giornalismo sportivo dell’Università di Udine, sede di Gorizia.

Nell’anno accademico 2010-2011 ha ricevuto l’incarico di docenza dall’Università degli studi di Udine per il corso di Diritto Dei Mercati e degli Intermediari finanziari (Facoltà di Economia), Istituzioni di Diritto Pubblico ON LINE e Diritto dell’informazione e della comunicazione (Facoltà di Lingue, sede di Gorizia), Diritto dell’informazione e dei media (Facoltà di Scienze della Formazione, sede di Pordenone), ), Legislazione dei beni culturali e del Diritto d’autore (Facoltà di Lettere, sede di Gorizia); è stato altresì incaricato dall’Università degli studi di Bologna del corso di Legislazione dei beni culturali presso la scuola di specializzazione post-laurea in Archeologia e Beni Musicali.

Nell’anno accademico 2011-2012 ha ricevuto l’incarico di docenza dall’Università degli studi di Udine per il corso di Diritto Dei Mercati e degli Intermediari finanziari (Facoltà di Economia), Diritto dell’informazione e della comunicazione (Facoltà di Lingue, sede di Gorizia), Diritto dell’informazione e dei media (Facoltà di Scienze della Formazione, sede di Pordenone), ), Legislazione dei beni culturali e del Diritto d’autore (Facoltà di Lettere, sede di Gorizia), Nozioni di Diritto Pubblico (Corso interfacoltà, sede di Gemona); è stato altresì incaricato dall’Università degli studi di Bologna del corso di Legislazione dei beni culturali presso la scuola di specializzazione post-laurea in Archeologia e Beni Musicali.

Nell’anno accademico 2012-2013 ha ricevuto l’incarico di docenza dall’Università degli studi di Udine per il corso di Diritto Dei Mercati e degli Intermediari finanziari (Facoltà di Economia), Legislazione dei beni culturali e del Diritto d’autore (Facoltà di Lettere, sede di Gorizia), Diritto dell’informazione e dei media (Facoltà di Scienze della Formazione, sede di Pordenone), Nozioni di Diritto Pubblico (Corso interfacoltà, sede di Gemona); è stato altresì incaricato dall’Università degli studi di Bologna del corso di Legislazione dei beni culturali presso la scuola di specializzazione post-laurea in Archeologia e Beni Musicali.

Nell’anno accademico 2013-2014 ha ricevuto l’incarico di docenza dall’Università degli studi di Udine per il corso di Diritto Dei Mercati e degli Intermediari finanziari (Facoltà di Economia), Legislazione dei beni culturali e del Diritto d’autore (Facoltà di Lettere, sede di Gorizia), Diritto dell’informazione e della comunicazione (Facoltà di Lingue, sede di Gorizia), Diritto dell’informazione e dei media (Facoltà di Scienze della Formazione, sede di Pordenone); è stato altresì incaricato dall’Università degli studi di Bologna del corso di Legislazione dei beni culturali presso la scuola di specializzazione post-laurea in Archeologia e Beni Musicali.

Nell’anno accademico 2014-2015 ha ricevuto l’incarico di docenza dall’Università degli studi di Udine per il corso di Diritto Dei Mercati e degli Intermediari finanziari (Facoltà di Economia), Legislazione dei beni culturali e del Diritto d’autore (Facoltà di Lettere, sede di Gorizia), Diritto dell’informazione e della comunicazione (Facoltà di Lingue, sede di Gorizia), Diritto dell’informazione e dei media (Facoltà di Scienze della Formazione, sede di Pordenone); è stato altresì incaricato dall’Università degli studi di Bologna del corso di Legislazione dei beni culturali presso la scuola di specializzazione post-laurea in Archeologia e Beni Musicali.

Nell’anno accademico 2015-2016 ha ricevuto l’incarico di docenza dall’Università degli studi di Udine per il corso di Diritto Dei Mercati e degli Intermediari finanziari (Corso di laurea magistrale in Banca e Finanza), Legislazione dei beni culturali e del Diritto d’autore (corso di laurea DAMS sede di Gorizia), Diritto dell’informazione e della comunicazione (Corso di laurea in Relazioni Pubbliche, sede di Gorizia), Diritto dell’informazione e dei media (Corso di laurea in Scienze e Tecnologie Multimediali, sede di Pordenone); è stato altresì incaricato dall’Università degli studi di Bologna del corso di Legislazione dei beni culturali presso la scuola di specializzazione post-laurea in Archeologia dell’Università di Bologna. Ha diretto il primo seminario geopolitico con il riconoscimento di tre CFU da parte del Corso di laurea in Scienze e Tecnologie Multimediali dell’Università di Udine, sede di Pordenone.

Nell’anno accademico 2016-2017 ha ricevuto l’incarico di docenza dall’Università degli studi di Udine per il corso di Diritto Dei Mercati e degli Intermediari finanziari (Corso di laurea magistrale in Banca e Finanza), Legislazione dei beni culturali e del Diritto d’autore (corso di laurea DAMS sede di Gorizia), Diritto dell’informazione e della comunicazione (Corso di laurea in Relazioni Pubbliche, sede di Gorizia), Diritto dell’informazione e dei media (Corso di laurea in Scienze e Tecnologie Multimediali, sede di Pordenone); è stato altresì incaricato dall’Università degli studi di Bologna del corso di Legislazione dei beni culturali presso la scuola di specializzazione post-laurea in Archeologia dell’Università di Bologna. Ha diretto il secondo seminario geopolitico con il riconoscimento di tre CFU da parte del Corso di laurea in Scienze e Tecnologie Multimediali dell’Università di Udine, sede di Pordenone.

Nell’anno accademico 2017-2018 ha ricevuto l’incarico di docenza dall’Università degli studi di Udine per il corso di Diritto Dei Mercati e degli Intermediari finanziari (Corso di laurea magistrale in Banca e Finanza), Legislazione dei beni culturali e del Diritto d’autore (corso di laurea DAMS sede di Gorizia), Diritto dell’informazione e della comunicazione (Corso di laurea in Relazioni Pubbliche, sede di Gorizia), Diritto dell’informazione e dei media (Corso di laurea in Scienze e Tecnologie Multimediali, sede di Pordenone); è stato altresì incaricato dall’Università degli studi di Bologna del corso di Legislazione dei beni culturali presso la scuola di specializzazione post-laurea in Archeologia dell’Università di Bologna.

 

 

ALTRE ESPERIENZE PROFESSIONALI:

            Durante il 1993 è stato consulente legislativo della Regione Friuli-Venezia Giulia.

            Avvocato con studio in  Bologna e Pordenone.

            Conoscenza lingua inglese, traduce francese, spagnolo.

            Vicepresidente del Gruppo Studi Storici e Sociali "Historia" di Pordenone. Ha presentato in anteprima nazionale l'articolo dello storico americano Francis Fukuyama "La fine della Storia". Si è occupato delle origini del razzismo e delle cause dell'odio etnico (presentando una relazione ad un convegno internazionale di studi storici) e dei cambiamenti macroeconomici connessi ai nuovi scenari geopolitici del dopo 1989 (presentando tre numeri della rivista italiana di geopolitica Limes). Ha presentato tre romanzi dello scrittore Carlo Sgorlon (vincitore di due premi Campiello).

            Negli anni 1996-2009 ha organizzato a Pordenone un Corso di Geopolitica della rivista italiana di Geopolitica Limes e con il riconoscimento per i primi anni del Provveditorato agli studi di Pordenone. Negli anni 1998-2009 il corso ha ottenuto il patrocinio dell’Università degli studi di Udine.

Nel 1999 è stato nominato dalla Rivista italiana di geopolitica LiMes coordinatore del LiMes Club Pordenone-Udine.

            Con decreto del Prefetto di Bologna 27 novembre 1997 (prot. 1211/6.2/Gab) è stato nominato componente del Comitato Provinciale per l’Euro della Provincia di Bologna.

Viene nominato membro del Consiglio di Amministrazione dell’Università di Udine per il biennio 2005-07 e membro della Commissione edilizia dell’università di Udine con decreto rettorale del 19giugno 2007, n. 434.

L’11 maggio 2007 su richiesta dei Presidenti delle Province di Pordenone e Udine e su designazione del Magnifico Rettore dell’Università di Udine, viene nominato come esperto di Diritto Pubblico per la realizzazione del progetto di attuazione dell’art. 29 della legge regionale del Friuli Venezia Giulia n. 1 del 2006 e cioè dell’Atto costitutivo e del regolamento dell’Associazione delle Province friulane.

Con delibera del 27 settembre 2013 è stato iscritto all'Albo speciale degli Avvocati Cassazionisti.

Dal 30 settembre 2013 è iscritto all’Albo dei docenti della Scuola Superiore dell’Amministrazione del Ministero dell’Interno della Repubblica Italiana per la materia Procedimento Amministrativo.

Nel 2013 è eletto membro del Consiglio direttivo e nel 2014 è stato nominato Vicedirettore del CIRF Centro interdipartimentale di ricerca sulla Cultura e la lingua del Friuli dell’Università di Udine.

 

 

 pubblicazioni:

Si rimanda a separato elenco.

 

 

interessi scientifici:

Diritto Costituzionale e Istituzioni di Diritto Pubblico;

Diritto pubblico comparato;

Diritto Amministrativo;

Legislazione nazionale e regionale dei beni culturali;

Diritto pubblico dell'economia;

Diritto delle Comunità Europee;

Diritto Internazionale;

Diritto dell’ambiente e dell'energia;

Diritto Regionale;

Diritto dello sport;

Diritto Sanitario.

 

 

Codice fiscale CVL GLL 67P23 G888H.

Partita IVA 02621061205.

 

 

QUALIFICA…Professore Aggregato – ricercatore confermato

SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE DI APPARTENENZA IUS/09 Istituzioni di Diritto Pubblico.

Regime: tempo definito.

UNIVERSITA’ DI APPARTENENZA  Università degli Studi di Udine

Dipartimento di Scienze Giuridiche