FOGOLÂR SOSTENIBILE 23 settembre 2019

 

È stato dedicato a L'evoluzione del riscaldamento a biomasse legnose, dalla tradizione alla modernità il convegno “Fogolâr sostenibile”, organizzato dal Dipartimento di Scienze economiche e statistiche (DIES) dell’Università di Udine di lunedì 23 settembre, alle 16, nella sala Tomadini di via Tomadini 30/a, a Udine. Nell’occasione, si è fatto il punto sul riscaldamento domestico a biomasse legnose nello scenario nazionale e regionale e verranno presentati i risultati tecnico-ambientali e socio-economici di un’indagine nazionale promossa dal DIES. I lavori, coordinati da Alessandro Di Giusto vice direttore del settimanale Il Friuli, si sono aperti con i saluti del Rettore eletto Prof. Roberto Pinton e delle Delagata del Rettore per l'Energia e l'Ambiente Prof.ssa Patrizia Simeoni.

La relazione di Marino Berton, direttore di AIEL, Associazione Italiana Energie Agroforestali, ha riguardato Il riscaldamento domestico a biomasse legnose nello scenario nazionale delle energie rinnovabili. Lo scenario regionale del riscaldamento domestico a biomasse legnose è stato invece illustrato da Matteo Mazzolini, direttore di APE FVG, Agenzia Per l’Energia del Friuli Venezia Giulia. Fulvio Stel, responsabile di struttura “SOS Qualità dell'aria” di Arpa Fvg, ja spiegato in che modo la legna utilizzata come combustibile in ambito domestico possa determinare alcuni problemi per la qualità dell'aria in Friuli Venezia Giulia.

A seguire, sono stati presentati in anteprima i risultati di un’indagine nazionale promossa dal DIES che ha coinvolto 2 mila persone di tutte le regioni italiane. I risultati tecnico-ambientali e socio-economici sono stati illustrati dal gruppo di ricerca del Dipartimento, formato da Paola Geatti, Veronica Novelli; Stefania Troiano e Francesco Marangon. Ha chiuso il convegno Luciano Ceccon, già direttore del Dipartimento di Scienze economiche e statistiche dell’Ateneo Friulano.